Vaccini, Pentemero: strumentale la polemica del M5S

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato regione Piemonte – La polemica sollevata in aula dalla consigliera Frediani sui vaccini è strumentale e pretestuosa.

Non c’è alcuna funzione di verifica delle documentazioni attribuita a posteriori ai dirigenti scolastici. Quello a cui la consigliera fa riferimento è un episodio, tra l’altro già risolto, in cui si è cercato di presentare un’autodichiarazione che indicava “l’eventuale” volontà di sottoporsi al programma vaccinale.

Va da sé che una dichiarazione di adesione “condizionata” non può essere accettata dalle scuole. Ai dirigenti è richiesto in ogni caso un mero controllo di regolarità formale della documentazione prevista dalla circolare ministeriale del primo settembre scorso. La confusione, semmai, contribuisce a crearla il Movimento 5 Stelle.

Carla Ruffino

Ufficio Comunicazione

Assessorato Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale Regione Piemonte

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione