Vaccini: obbligo infanzia slitta al 2019/2020

di redazione
ipsef

item-thumbnail

 Presentati in prima commissione al Senato due emendamenti identici di Lega e M5S al dl milleproroghe che spostano di un anno, al 2019-2020, il divieto di accesso ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole per l’infanzia per i bambini le cui famiglie non hanno presentato la documentazione sulla vaccinazione effettuata.

“Per il prossimo anno scolastico tutti i bambini, compresi quelli sprovvisti di documentazione sulla loro vaccinazione, potranno accedere alle scuole per l’infanzia. L’obbligo slitta al 2019-2010. Una decisione di buon senso per la quale esprimiamo grande soddisfazione”.

Così il sottosegretario alla Salute, Maurizio Fugatti (Lega) commenta la presentazione di due emendamenti da parte di M5S e Lega all’art. 6 del Milleproroghe.

Versione stampabile
anief
soloformazione