Vaccini obbligatori. La Scuola Che Accoglie: allontanare i bambini non è inclusione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La Scuola Che Accoglie – La conferma della costituzionalità dell’obbligo vaccinale da parte della Consulta non frena il rischio che sta correndo la Scuola italiana.

La Scuola non può porsi in contrasto con le famiglie e non può farsi complice di una vera e propria epurazione, allontanando da sé alcuni bambini: la cultura è un bene comune.

Una scuola che non accoglie tutti i minori appartenenti a qualsiasi condizione sociale e fascia d’età non può definirsi Scuola, poiché l’inclusione e la relazione educativa sono i principi fondanti della Scuola stessa.

Una scuola che esclude è squalificata in partenza, così come risultano perdenti tutti i minori ad essa iscritti e tutta l’Italia, tutti gli italiani e tutte le famiglie italiane che stanno barattando il loro futuro sociale per un pugno di pillole.

Leggi il comunicato della Corte Costituzionale

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare