Vaccini obbligatori: confermati 10, multe fino a 3.500 euro. Scompare segnalazione tribunale dei minori

Stampa

Modifiche definitive quelle sulle vaccinazioni obbligatorie raggiunte ieri grazie ai voti del PD e di Forza Italia in Commissione Sanità.

I vaccini obbligatori per bambini e ragazzi da 0 a 16 anni scendono da 12 a 10: anti poliomielitica; anti difterica; anti tetanica; anti epatite B; anti pertosse; anti Haemophilus influenzae tipo b; anti morbillo; anti rosolia; anti-parotite; anti varicella.

Il nuovo articolo 1 prevede che altre quattro vaccinazioni – anti meningococco B e C, anti pneumococco e anti rotavirus – siano ad offerta attiva e gratuita, ma non obbligatori.

Inoltre, per i genitori che si rifiuteranno di vaccinare i propri figli, la multa massima scende da 7.500 euro a 3.500. Il minimo è di 500 euro. L’entità sarà decisa in base ai vaccini non somministrati.

Infine, scompare la segnalazione dei genitori al tribunale dei minori in caso di diniego sui vaccini.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur