Vaccini, in Lombardia 40 giorni adempiere obbligo

A Sesto San Giovani e a Milano, nella mattinata odierna sono intervenute le forze dell’ordine per impedire l’ingresso a scuola di due bambini non in regola con le vaccinazioni, secondo quanto disposto dalla legge n. 119/17 di conversione del decreto n. 73/17.

L’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, come apprendiamo dall’Ansa, ha così commentato:

“Quello che è accaduto questa mattina a Milano e Sesto San Giovanni, con l’intervento delle forze dell’ordine chiamate per impedire l’ingresso a scuola di due bambini, è proprio ciò che avremmo voluto evitare con il nostro ‘Percorso formale di recupero dell’inadempimento'”.

Dopo il commento, l’annuncio della firma del decreto che delinea il predetto percorso di recupero, sulla base del quale i medici tenteranno di convincere, entro 40 giorni,  i genitori che non vogliono vaccinare i figli. Ciò dopo i 10 giorni concessi alle scuole per l’invio degli elenchi alle ASL.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia