Vaccini, Flc Cgil: non si escludano bambini infanzia non in regola con obbligo vaccinale

WhatsApp
Telegram

La segretaria della  Flc Cgil Valle d’Aosta, Katia Foletto, è intervenuta sull’obbligo vaccinale, lanciando un appello ai dirigenti scolastici: non escludete i bambini della scuola dell’infanzia non in regola. 

Secondo la Segretaria della Flc Cgil, le nuove disposizioni non sono lo strumento adeguato per perseguire le finalità della legge.

La Foletto ha paventato il rischio, in relazione alla scuola dell’infanzia, che si ricorra a “forme di istruzione parentale che, pur se previste dalle norme, non possono e non devono sostituire la scuola pubblica”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito