Vaccini, Fedeli: sanzionare i genitori e non penalizzare i bambini

WhatsApp
Telegram

Miur e Ministero della Salute  sono al lavoro per fare in modo che il diritto alla salute non violi quello all’istruzione, per cui si sta cercando la soluzione per salvaguardare entrambi i diritti.

La Fedeli è intervenuta nuovamente sulla questione ribadendo che non si possono penalizzare i bambini per delle scelte dei genitori, pertanto è da escludere una non iscrizione a scuola dei non vaccinati.

Le sanzioni, sostiene il Ministro, devono essere inflitte ai genitori.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao