Vaccini, in Emilia Romagna famiglie inadempienti avranno tempo sino alla metà di aprile

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il 10 marzo rappresenta il termine ultimo per presentare a scuola la documentazione attestante l’avvenuta vaccinazione o la prenotazione della stessa da parte dei minori da 0 a 16 anni.

Senza la succitata documentazione, i bambini dei nidi e delle scuole dell’infanzia non potranno più frequentare.

La regione Emilia Romagna concederà tempi più distesi alle famiglie inadempienti, come riferisce il corriere.it.

Il termine ultimo per la presentazione dell suddetta documentazione è fissato alla metà del mese di aprile.

Scaduto il termine ultimo, si procederà agli adempimenti previsti dalla legge. Vai alla nostra Guida

Lorenzin: se vaccinazione è prenotata per giorni successivi al 10 marzo, bambini potranno continuare a frequentare

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare