Vaccini. Bambino escluso da scuola, la famiglia querela preside e sindaco

WhatsApp
Telegram

La prima esclusione, nel Bolognese, di un bimbo da una scuola materna perché non vaccinato avviene a San Giorgio di Piano.

A darne notizia è il ‘Corriere di Bologna’, secondo cui il piccolo era iscritto al terzo anno della scuola dell’infanzia. La vicenda, seguita anche dall’associazione Lov- Liberi dall’obbligo vaccinale ha avuto il suo culmine il 14 settembre quando, via mail certificata, la preside ha scritto ai genitori del bambino e notificato l’esclusione da una delle tre scuole materne del Comune che fa parte dell’Unione Reno-Galliera.

Il giorno della notifica dell’esclusione, la madre – che riferisce di avere interpellato l’Ausl senza avere mai avuto risposte – è andata dai Carabinieri e ha sporto querela contro la preside e l’ente per cui lavora. Il bambino adesso è a casa.

Qualche giorno prima dell’esclusione del figlio dalla materna, la famiglia si era rivolta anche al sindaco chiedendo aiuto. Per questo la madre ha inviato una diffida anche a lui.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia ti offre il suo supporto per la Preparazione ai Concorsi scuola ed aumentare il punteggio per le graduatorie GPS