Vaccini, ANP: nessuno ringrazia le scuole per il lavoro svolto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Con un comunicato diffuso a mezzo stampa, l’Associazione Nazionale dei Presidi lamenta un mancato riconoscimento del lavoro svolto dalle scuole.

Pur avendo riconosciuto il significativo innalzamento delle coperture vaccinali a livello nazionale per tutte le fasce d’età, non è stata spesa una parola per ringraziare del lavoro svolto le segreterie amministrative, i dirigenti scolastici e i docenti che si sono trovati a fronteggiare situazioni difficili, sovente in un clima di disinformazione nei confronti di coloro che, ignorando gli obblighi di legge, hanno ostacolato il normale andamento degli adempimenti previsti

Viene perciò spontaneo pensare – continua il comunicato dell’associazione –  che i continui richiami alla semplificazione, alla unificazione dei sistemi informativi, alla digitalizzazione e alla dematerializzazione delle procedure amministrative sono solo una prassi retorica che non convince più e nella quale l’ANP riconosce il disinteresse dell’Amministrazione verso chi veramente lavora nelle scuole

Vaccini: nessuna documentazione entro il 10 luglio, basta la dichiarazione. La circolare con tutte le indicazioni

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione