Vaccini anche per docenti e ATA. Dall’ASL di Torino: con gli adulti non ci saranno difficoltà

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Dopo il 16 novembre, data entro la quale docenti e ATA hanno dovuto presentare una autodichiarazione rispetto al proprio stato vaccinale, nulla di più è trapelato sull’utilizzo di quei dati o sulle conseguenze che ne potranno derivare.

Eppure c’è chi è certo che, in caso di obbligo alle vaccinazioni, non ci saranno tra gli adulti gli stessi problemi che si stanno verificando in alcune famiglie per la vaccinazioni dei bambini.

Così il dott. Roberto Testi, direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Asl di Torino, rassicura dalle pagine de La Stampa di TorinoCon gli adulti non ci saranno difficoltà. Perché nessuno si è mai posto il problema di non vaccinarsi” . Prosegue l’articolo “La mia generazione ha ancora fatto il militare… Comunque, di sicuro non resteremo senza docenti”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare