Vaccini, 7.000 genitori firmano petizione “Mattarella rinvii la legge alle Camere”

Stampa

Il capo dello Stato Sergio Mattarella rinvii alle Camere la legge che sulle vaccinazioni obbligatorie perche’ avendo posto il Governo la fiducia sul provvedimento ”ha gravemente impedito il libero esame di illegittimita’ costituzionale oggettivamente posti dal tenore del decreto legge”, in quanto ”non esistono i presupposti di necessita’ e urgenza richiesti dall’art.77 della Costituzione” alla luce anche del ricorso presentato alla Corte Costituzionale dalla Regione Veneto.

E’ quanto chiede il presidente dell’Associazione AMEV (Associazione per Malati Emotrasfusi e Vaccinati), Marcello Stanca, che rende noto anche di aver presentato al Quirinale la petizione firmata da oltre 7.000 genitori.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione