Vaccini, alcune USL chiederebbero ai dirigenti di far frequentare i bambini non vaccinati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Intollerabile. Ci sono Usl che, rigorosamente al telefono, dicono ai dirigenti scolastici, ai responsabili dei nidi e delle scuole per l’infanzia di lasciar correre per quest’anno, di far entrare comunque i bimbi non vaccinati…”.

Sono queste le parole del responsabile per il Veneto della FISM, Stefano Cecchin, come riportate dal Corriere della Sera – Corriere del Veneto.

La legge sull’obbligo vaccinale, afferma Cecchin, è chiara per cui i bambini non vaccinati non possono frequentare (ciò per in bambini delle scuole dell’infanzia e degli asili nido).

Cecchin, pertanto,  chiede una nota scritta all’Assessore regionale alla Sanità, affinché sollevi le scuole da qualsiasi responsabilità.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione