Vaccinazioni obbligatorie per usufruire dell’asilo nido pubblico. 4mila persone firmano contro disegno di legge

Stampa

Donata Columbro – Più di 4mila persone hanno firmato l’appello rivolto alla ministra della Salute Beatrice Lorenzin e alle giunte regionali dell’Emilia Romagna, della Toscana, della Lombardia e della Sicilia per fermare l’approvazione del disegno di legge che impone ai bambini la vaccinazione per poter usufruire del servizio di asilo nido pubblico.

“È in atto una campagna diffamatoria verso i medici, le associazioni e i singoli cittadini che hanno un atteggiamento critico verso le vaccinazioni”, si legge nel testo della petizione, lanciata dal Coordinamento del movimento italiano per la libertà delle vaccinazioni (Comilva).

“Questa campagna oggi tende a minare il diritto fondamentale all’accoglienza dei bambini nei servizi educativi della prima infanzia : alcune regioni si sono mosse in questo senso con disegni di legge che, senza alcun motivo reale, vorrebbero escludere i bambini non vaccinati dagli asili nido”, continua l’appello.

I firmatari parlano di “esclusione sociale di coloro che intendono fare in questo campo una scelta informata e consapevole” e di “diritto legale di esercitare la libertà di coscienza nella scelta delle terapie mediche”.

Il testo completo si trova a questo link:  https://www.change.org/p /giunta-regionale-emilia-romag na-no-all-obbligo-vaccinale- per-l-iscrizione-agli-asili- nido

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur