Vaccinato il 91% del personale scolastico: il Governo mette meno fondi per sostituire i docenti sospesi perché senza Green Pass

Stampa

Il Governo ha corretto il tiro e ha pensato di investire una cifra minore da destinare alle sostituzioni del personale scolastico sprovvisto di Green Pass. Il motivo? Sicuramente l’alto numero di vaccinati fra docenti e personale Ata, che ha fatto propendere per un investimento minore in tal senso.

Lo stanziamento di fondi per la sostituzione del personale sospeso perchè sprovvisto della certificazione verde viene ridotto da 358 milioni di euro a 70al comma 10, le parole: «di 358 milioni di euro» sono sostituite dalle seguenti: «di 70 milioni di euro», si legge sul testo del decreto decreto-legge 6 agosto 2021, n. 111, pubblicato già in Gazzetta Ufficiale.

Alla data del 1° ottobre, il 91,20% del personale scolastico ha già effettuato entrambi le dosi o la dose unica, mentre il 93,74% ha effettuato almeno una dose o la dose unica. Dunque, restano senza vaccino, ancora, circa 90 mila lavoratori.

Report vaccino, il 91% di docenti e Ata è vaccinato. 90mila rimangono senza alcuna dose

Una previsione che dunque il Governo aveva fatto qualche settimana fa e che ha portato a destinare per le sostituzioni solo 70 milioni.

Di conseguenza, la restante parte, 288 milioni di euro, verrà utilizzata per il pagamento dei supplenti brevi e saltuari, così come si legge nel testo:

dopo il comma 10 e’ inserito il seguente: «10-bis. Al fine di consentire il pagamento tempestivo dei supplenti brevi e saltuari e dei docenti temporanei delle istituzioni scolastiche statali, e’ autorizzata la spesa di 288 milioni di euro per l’anno 2021. Ai relativi oneri si provvede, per il medesimo anno, mediante utilizzo delle risorse disponibili di cui all’articolo 231-bis, comma 1, lettera b), del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77»

Testo decreto Green pass scuola in Gazzetta Ufficiale

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata