Vacca (M5S): su graduatorie di istituto pronta soluzione parlamentare

di redazione

item-thumbnail

Il senatore Pittoni mistifica la realtà e lancia accuse infondate alla ministra Azzolina sul tema delle graduatorie. In questa fase così delicata per il Paese ci aspetteremmo uno spirito collaborativo da un eletto in Parlamento, invece siamo costretti a smentire le sue affermazioni, volte esclusivamente a strumentalizzare i precari della scuola a scopi elettorali.

“Come già detto ampiamente, sulle graduatorie c’è una impossibilità oggettiva di aggiornamento da parte del ministero dell’Istruzione, alla quale stiamo tentando di ovviare con un intervento parlamentare che anticipi a quest’anno l’entrata in vigore delle graduatorie provinciale, da noi introdotte nel decreto Istruzione approvato lo scorso dicembre.

Mentre Pittoni e la Lega giocano sulla pelle dei precari noi li ascoltiamo e costruiamo soluzioni per loro e per i giovani neolaureati, che potranno entrare in graduatoria con la modifica che intendiamo apportare al decreto Scuola ora all’esame del Senato e poi in arrivo alla Camera”. Così Gianluca Vacca, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione