Utilizzazioni. Quali sono i requisiti per richiederla e quali preferenze inserire. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Domanda di utilizzazione: non aver ottenuto il trasferimento volontario può essere un requisito per presentarla?

Marilena –  Nel mese di aprile ho presentato domanda di mobilità scegliendo cinque scuole di una città vicina al paese in cui abito, sulla classe di concorso in cui sono titolare. Se non dovessi ottenere il trasferimento posso chiedere l’utilizzazione su un’altra classe di concorso in cui sono
abilitata scegliendo sempre le medesime scuole? Grazie infinite.

Utilizzazione provinciale e preferenze: possono essere chieste anche scuole che non appartengono all’ambito di titolarità

Nadia – Gentilissimi, sono una docente della classe di concorso A018 entrata di ruolo il 1^ settembre 2017 dopo vittoria del concorso 2016. Sono entrata di ruolo nella provincia X, e vorrei chiedere il trasferimento nella provincia Y, più vicina a casa. Nel caso in cui la mobilità interprovinciale non andasse a buon fine, potrò chiedere l’utilizzo sul sostegno (dato che a giugno conseguirò l’abilitazione su sostegno) nella provincia X, anche cambiando ambito territoriale? La mia domanda è cioè se l’utilizzazione sul sostegno può essere chiesta in qualsiasi ambito territoriale della provincia in cui si è titolari, oppure si è vincolati al proprio ambito territoriale. Cordialmente

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione