Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, i resoconti

di
ipsef

Pubblichiamo i resoconti di UIL e Gilda. Indicate le possibili date di scadenza

Pubblichiamo i resoconti di UIL e Gilda. Indicate le possibili date di scadenza

Resoconto UIL. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

Per quanto riguarda il contratto sulle utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie oggi è ripreso l’esame del testo relativo ai docenti, sono rimasti da definire solo alcuni aspetti.
Nell’incontro in programma per domani verranno definiti gli aspetti relativi al personale ATA, in particolare le modalità di sostituzione del DSGA.
Il contratto dovrebbe essere sottoscritto giovedì 15 luglio.
Per quanto riguarda le scadenze sono state ipotizzate tre distinte date:

– 27 luglio per gli insegnanti di scuola dell’infanzia, primaria e di primo grado;
– 2 agosto per gli insegnanti di scuola secondaria di secondo grado;
– 6 agosto per il personale ATA

__

Resoconto Gilda. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, prosegue la trattativa

In mattinata si è svolto il primo incontro relativo all’ adeguamento dell’ organico di diritto alla situazione di fatto per il prossimo anno scolastico.

Innanzitutto si è parlato dell’ annosa questione della durata effettiva delle ore di lezione, nonchè della riduzione oraria a 50 e talvolta a 45 minuti. L’ Amministrazione sta predisponendo una CM affinchè venga assicurata uniformità d’ interpretazione e di comportamenti nei Collegi dei Docenti nella fase di elaborazione dell’ offerta formativa. L’ Amministrazione è orientata a far rispettare il monte orario annuale previsto per ciascuna disciplina, impartendo disposizioni mirate al recupero delle frazioni orarie nelle classi interessate.

Per quanto riguarda gli organici della Scuola Superiore non ci sono ancora dati definitivi, in quanto i relativi movimenti saranno pubblicati fra il 22 ed il 23 luglio e, pertanto, non è possibile alcuna informativa prima del 26 p. v.
Comunque gli organici di fatto terranno conto di quanto previsto nella CM 37/10, relativamente all’ organico di diritto per il prossimo anno scolastico e nella CM 53/09, per quanto concerne l’ organico di fatto 2009/2010.

Si è passati successivamente col DG Dott. Chiappetta ad esaminare gli aspetti controversi relativi alle utilizzazioni ed alle assegnazioni provvisorie.
Si è parlato delle modalità di utilizzazione del personale in esubero e si è discusso se lasciarlo dove è titolare, oppure in altre istituzioni scolastiche che ne facciano richiesta in base a determinate criticità rappresentate.

Si è affrontato il problema dell’ ora alternativa all’ IRC, se prevederla fra le disponibilità. Il Dott. Chiappetta è contrario per non creare aggravio al bilancio del Ministero, ma secondo la ns. Delegazione il problema non si pone, in quanto il relativo capitolo di spesa è intitolato Religione Cattolica ed attività alternative.

E’ ancora in discussione la previsione della presentazione della domanda di assegnazione provvisoria per il ricongiungimento ai disabili – parenti ed affini – così come previsto dalla L. 104/92 e dall’ art. 8 del CCNI concernente la mobilità definitiva che demanda al CCNI attualmente in discussione la regolamentazione.

Si è discussa la data di presentazione delle relative domande e si è stabilito – con il disappunto della ns. delegazione che avrebbe voluto tempi più congrui per le Superiori, a causa dell’ incertezza del rispetto della data del 22/23 per la pubblicazione dei movimenti – il termine del 27 luglio dall’ Infanzia alla Secondaria, di Primo Grado, IRC compresi, il 2 agosto per le Superiori ed il 6 per gli ATA.

A richiesta della ns. Delegazione Il Dott. Chiappetta ha comunicato che quasi certamente il MEF consentirà le immissioni in ruolo di non meno di 10.000 docenti e di 6/7.000 ATA.

Gli incontri proseguono domani mattina, mentre la firma definitiva è prevista per giovedì 15 luglio.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare