Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, a fine agosto non c’è ancora il CCNI. USR cercano soluzioni per non compromettere le immissioni in ruolo

di Lalla
ipsef

Lalla – Come anticipato da Orizzonte Scuola nei giorni scorsi, il Miur ha ricevuto dei rilievi dal MEF sull’ipotesi di contratto per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2013/14. I provvedimenti disposti in questi giorni non sono quindi ancora coperti dal relativo contratto

Lalla – Come anticipato da Orizzonte Scuola nei giorni scorsi, il Miur ha ricevuto dei rilievi dal MEF sull’ipotesi di contratto per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2013/14. I provvedimenti disposti in questi giorni non sono quindi ancora coperti dal relativo contratto

Le Organizzazioni sindacali, nella riunione di ieri 20 agosto, hanno chiesto all’Amministrazione di inviare una nota agli USR e UST in cui si spieghi come procedere in assenza del CCNI.

L’USR Lombardia ha intanto diramato un comunicato in cui si dispone che, pur non essendo stato sottoscritto il testo definitivo del contratto, nell’approssimarsi dell’inizio dell’anno scolastico, anche al fine di garantire l’individuazione degli aventi titolo alla stipula di contratti a tempo indeterminato prima del 31 agosto 2013, si ritiene necessario disporre formalmente i provvedimenti di utilizzazione e di assegnazione provvisoria del personale docente, educativo ed Ata. Ulteriori induri non consentirebbero infatti di individuare entro il 31 agosto prossimo i destinatari delle nuove immissioni in ruolo, ne discenderebbe per i neoimmessi di assumere servizio nell’a.s. 2013/14, con grave nocumento per l’Amministrazione e per i diretti interessati. 

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni 2013 valide senza firma Contratto Collettivo? Blocco 5 anni: sistema Miur con bug

Versione stampabile
anief anief
soloformazione