Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2012-2013: novità per le province colpite dagli eventi sismici

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Durante un incontro al Ministero oggi 4 luglio è stato sottoscritto un accordo integrativo al contratto sulle utilizzazioni, che riguarda il personale in servizio nelle regioni Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.

Lalla – Durante un incontro al Ministero oggi 4 luglio è stato sottoscritto un accordo integrativo al contratto sulle utilizzazioni, che riguarda il personale in servizio nelle regioni Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.

Il personale docente, educativo ed Ata con contratto a tempo indeterminato, titolare nelle province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo, presta servizio nella scuola di titolarità anche a disposizione, purchè non ci siano posti vacanti e disponibili nello stesso comune, nella stessa tipologia di posto e/o classe di concorso di appartenenza.

Il personale docente educativo ed Ata, con contratto a tempo indeterminato, che nei giorni 20 e 29 maggio 2012 risiedeva e/o dimorava stabilmente nei comuni sopraelencati può essere utilizzato a domanda, su posto disponibile, o nel comune/provincia di attuale dimora o in una scuola o comune insistente nell’area sismica.

Il personale può presentare domanda di utilizzazione anche in altra provincia, al pari dei docenti appartenenti a classi di concorso in esubero.

Il termine per la presentazione delle domande riguardanti esclusivamente le operazioni in entrata o in uscita delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo, verrà fissato dalla contrattazione integrativa regionale.

L’integrazione dell’Ipotesi di CCNI su utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per i comuni colpiti dal sisma 20 – 29 maggio 2012

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA