Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, il contratto non c’è, ma le domande rimangono valide

Di
Stampa

red – Non si è ancora giunti alla sottoscrizione del CCNI per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, giunge infatti la notizia di rilievi da parte della Funzione Pubblica, ma il Miur va avanti imperterrito per completare le operazioni di avvio dell’a.s. 2014/15, le domande presentate per infanzia e primaria rimangono valide, e dal 24 al 30 luglio tocca ai docenti di scuola secondaria.

red – Non si è ancora giunti alla sottoscrizione del CCNI per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, giunge infatti la notizia di rilievi da parte della Funzione Pubblica, ma il Miur va avanti imperterrito per completare le operazioni di avvio dell’a.s. 2014/15, le domande presentate per infanzia e primaria rimangono valide, e dal 24 al 30 luglio tocca ai docenti di scuola secondaria.

I rappresentanti del sistema informatico del Miur -secondo quanto riportato dalla UIL hanno illustrato alle organizzazioni sindacali presenti, la compilazione on line, attraverso il sistema polis, delle domande di utilizzazione ed assegnazione provvisoria per le scuole secondarie di primo e secondo grado.

Segui su Facebook le ultime news sul mondo della scuola

Sostanzialmente la procedura e’ la stessa di quella prevista per la scuola primaria.

Particolare attenzione dovrà essere fatta nel momento in cui sarà necessario produrre gli allegati a corredo della domanda. Gli stessi dovranno necessariamente essere salvati prima della compilazione del modello on line, in una apposita "cartella" alla quale si accede attraverso il tasto "accedi (gestione allegati"), presente nella home di polis, subito dopo aver inserito username e password.

Vi forniamo a questo proposito una guida per la gestione degli allegati e le FAQ di OrizzonteScuola.it

Ribadiamo le date di presentazione delle domande

  • Infanzia e primaria procedura conclusa
  • secondaria I e II grado on line dal 24 al 30 luglio. 
  • Cartacea per gli Ata entro il 12 agosto
  • cartacea per personale educativo e docenti di religione cattolica entro il 25 luglio 

E’ stato ribadito che per le utilizzazioni nei licei musicali, la procedura sarà cartacea, probabilmente con modelli di domanda che verranno diffusi dagli UST. 

Il fatto che non ci sia ancora il contratto firmato non è di per sè rilevante, se si considera che lo scorso anno fu firmato solo a dicembre. Dunque è possibile iniziare l’anno scolastico anche senza 🙂

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur