Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, 5 e 6 incontro al Ministero. Nessuna apertura su deroga vincolo triennale e ricongiungimento parenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministero tiene duro, nessuna apertura, al momento, su deroga del vincolo triennale per le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.

Sono queste le ultime notizie che giungono in redazione relativamente alla trattativa sull’avvio della contrattazione tra amministrazione e parti sociali sulle utiliazzazioni e assegnaizoni provvisorie.

Il Ministro ha più volte avuto modo di ribadire che non ci sarà alcuna deroga del vincolo triennale per fare domanda di trasferimento.

In ballo migliaia di domande da parte di docenti che in questi anni di assunzioni sono stati immessi in ruolo lontano da casa.

Anzi, secondo quanto risulta alla nostra redazione, ci sarà un ulteriore giro di vite sul ricongiungimento a parenti e affini che il Ministero vuole eliminare lasciando la possibilità di ricongiungimento solo al coniuge o al convivente, genitori o figli. I sindacati, però, non sono d’accordo su questo punto.

Potrebbero esserci aperture per agevolare docenti con figli piccoli o grave disabilità.

Versione stampabile
soloformazione