Utilizzazioni e assegnazioni. Docente in obbligo quinquennale sul sostegno, precedenza per figlio dai 6 ai 12 anni

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Utilizzazione per docente di sostegno nel vincolo quinquennale: se possiede i requisiti, potrà chiedere solo sostegno

Elena –  Volevo chiedervi un’informazione riguardo le utilizzazioni per il prossimo anno scolastico. Sono un’insegnante di sostegno in un liceo artistico. Sono ancora nel vincolo quinquennale avendo ottenuto lo scorso anno il passaggio di ruolo. Per l’anno prossimo si è creata nell’organico della scuola una nuova cattedra di Ed. Fisica di cui io aspirerei ad ottenere. Posso chiedere l”utilizzazione solo nella mia scuola per tale posto e che speranze potrei avere per ottenerla ? Grazie

Assegnazione provvisoria in altro grado di istruzione: la richiesta viene valutata in subordine rispetto al grado di titolarità

Laura – Avrei gentilmente bisogno di un chiarimento a proposito delle assegnazioni provvisorie. Sono docente di scuola Primaria in un comune diverso da quello di residenza dal 2004/2005. Sto pensando di chiedere l’assegnazione provvisoria nel mio comune di residenza (residenza dal 2008) per ricongiungimento alle figlie minori (6 e 9 anni) e al coniuge. E’ possibile però fare la richiesta per la scuola dell’Infanzia? Grazie mille per la consulenza.

Trasferimento interprovinciale: la nuova provincia di titolarità sarà quella considerata nella domanda di utilizzazione

Gloria – Sono un’insegnante di lingua francese titolare di cattedra nella scuola secondaria di primo grado. Ho prodotto domanda di trasferimento in altra provincia nella mia classe di concorso. Qualora dovessi ottenere il trasferimento, potrei chiedere l’utilizzazione sul sostegno nella mia attuale provincia di titolarità? Possiedo la specializzazione sul sostegno.  Grazie

Precedenza per figlio di età compresa tra 6 e 12 anni: è valida solo per l’assegnazione provvisoria interprovinciale

Anna Paola – Sono un’insegnante di sostegno alle scuole secondarie di secondo grado. Cortesemente posso avere un chiarimento in merito alle precedenze per le assegnazioni. Sono madre di una ragazzina che è nata il 06/04/2004, la lettera m del CCNI  2017/18 cita testualmente riguardo alla precedenza per i figli ” sono presi in considerazione i figli che compiono gli anni tra il 1° gennaio e il 31 dicembre dell’anno in cui si effettuano i movimenti”. Ho diritto a tale precedenza per l’assegnazione  provvisoria?

Utilizzazione sul sostegno: in presenza dei requisiti necessari, si può chiedere anche dopo aver ottenuto il passaggio di cattedra

Deborah – Sono una docente di lettere titolare sulla mia materia ma in possesso di specializzazione  sul sostegno. Per vari motivi personali in questi anni ho chiesto utilizzo su sostegno in scuole diverse da quella in cui sono titolare su materia.  Negli ultimi due anni ho ottenuto utilizzo su sostegno nella stessa scuola  (avendo dunque chiesto conferma lo scorso anno). Quest’anno ho fatto domanda per il passaggio di cattedra,  ma quasi sicuramente non lo avrò.

.Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur