Utilizzazione sul sostegno per titolare su materia non soprannumerario: è possibile solo nel grado di titolarità

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

Il docente non soprannumerario,  titolare su materia e specializzato sul sostegno, può chiedere utilizzazione sul sostegno nel grado di titolarità. Lo prevede il CCNI

Un lettore ci scrive:

Volevo porre un quesito che magari può interessare anche altri colleghi. Se ottengo il trasferimento come richiesto, dal prossimo 9 luglio posso chiedere l’utilizzazione su sostegno, avendo il titolo, essendo titolare su materia?”

I requisiti per chiedere utilizzazione sono previsti nell’art.2 del CCNI, dove si stabilisce che possono presentare domanda i docenti soprannumerari, trasferiti d’ufficio o a domanda condizionata e i docenti in esubero provinciale.

Utilizzazione sul sostegno per docente non soprannumerario titolare su materia

Oltre ai docenti che possiedono i requisiti sopra indicati, in relazione al quesito posto dal nostro lettore, come stabilito nella lettera f) del succitato art.2, possono chiedere utilizzazione i docenti titolari su insegnamento curriculare in possesso del titolo di specializzazione di sostegno o ad indirizzo didattico differenziato che chiedono di essere utilizzati rispettivamente su sostegno o su scuole ad indirizzo didattico differenziato, nell’ambito dello stesso grado di istruzione.

Utilizzazione sul sostegno: si può chiedere a prescindere dall’esito della mobilità?

Il docente titolare su materia, specializzato sul sostegno,  interessato all’utilizzazione sul sostegno, può presentare domanda a prescindere dal risultato della mobilità, se la sua titolarità risulta sempre su materia

Nel caso del nostro lettore anche se ottiene il trasferimento nella materia in cui è titolare, non avrà impedimenti per chiedere utilizzazione sul sostegno, che potrà fare solo per il grado di istruzione in cui è titolare

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
ads ads