Utilizzazione in altro grado di istruzione: non si perde il punteggio di continuità

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

L’utilizzazione non fa mai perdere il punteggio di continuità. La continuità non si interrompe neanche per utilizzazione in alto grado di istruzione

Una lettrice ci scrive:

Sono titolare su posto di sostegno alla secondaria di primo grado da 4 anni e vorrei chiedere volontariamente l’utilizzo su posto di sostegno alla secondaria di secondo grado. In questo caso perdo il mio punteggio di continuità oppure lo conservo?”

L’utilizzazione è un movimento annuale che non fa perdere in nessun caso il punteggio di continuità maturato nella scuola di titolarità per il servizio continuativo svolto nella stessa classe di concorso e tipologia di posto

Utilizzazione in altro grado di istruzione

I docenti che possiedono i requisiti indicati nell’art.2 del CCNI sulla mobilità annuale, possono chiedere utilizzazione oltre che nella classe di concorso o tipologia di posto di titolarità, anche per altre classi di concorso, altra tipologia di posto e diverso grado di istruzione rispetto a quello di titolarità.

L’utilizzazione in altro grado di istruzione può essere chiesta dai docenti in esubero provinciale o da coloro che, pur non essendo in esubero, appartengono a classe di concorso o posto in esubero nella provincia di titolarità, come stabilito nell’art.2 comma 2 del CCNI:

I docenti che, pur non essendo soprannumerari, appartengono a classi di concorso o posti in esubero nella provincia, sono utilizzati a domanda, nei limiti dell’esubero, in altra classe di concorso o posti anche di grado diverso di istruzione per i quali siano in possesso del titolo valido per la mobilità professionale come disciplinato dall’art. 4 del C.C.N.I. 6.3.2019

Utilizzazione e punteggio di continuità

Il docente in utilizzazione continua a maturare il punteggio di continuità come se svolgesse il servizio nella scuola di titolarità per la stessa classe di concorso e tipologia di posto

Non interrompe la continuità neanche l’utilizzazione in altra classe di concorso, in altra tipologia di posto o in altro grado di istruzione.

Conclusioni

La nostra lettrice, quindi, titolare sul sostegno nella Secondaria I grado, se otterrà l’utilizzazione sul sostegno nella Secondaria II grado, non perderà il punteggio di continuità maturato e potrà valutare l’anno in utilizzazione nel computo della continuità.

Dovrà, però, possedere i requisiti per poter presentare domanda.

Innanzi tutto deve essere specializzata per il sostegno II grado e deve essere in esubero nel posto di titolarità o questa tipologia di posto (sostegno secondaria I grado) deve risultare in esubero provinciale

Se così non fosse, non potrà chiedere utilizzazione sul sostegno nel II grado, ma solo nel grado di titolarità, rientrando nella categoria di docenti indicati nell’art.2 comma 1 lettera f) del contratto:

“f) i docenti titolari su insegnamento curriculare in possesso del titolo di specializzazione di sostegno o ad indirizzo didattico differenziato possono chiedere di essere utilizzati rispettivamente su sostegno o su scuole ad indirizzo didattico differenziato, nell’ambito dello stesso grado di istruzione”

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads