Utilizzazione e assegnazione provvisoria: come inserire preferenze su Istanze Online

WhatsApp
Telegram

Come gli anni scorsi, nelle domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria, che si devono compilare su Istanze online, si ha sempre la possibilità di esprimere preferenze analitiche su scuola specifica o preferenze sintetiche su comuni o distretti .

Come gli anni scorsi, nelle domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria, che si devono compilare su Istanze online, si ha sempre la possibilità di esprimere preferenze analitiche su scuola specifica o preferenze sintetiche su comuni o distretti .

Non sempre la procedura che è necessario seguire risulta chiara e, in molti casi, come dimostrano i quesiti che arrivano alla redazione di OrizzonteScuola, dai quali traspare una certa ansia e preoccupazione, tale procedura genera confusione che potrebbe determinare errori nella compilazione della domanda all’atto di inserimento delle preferenze territoriali.

Finché si è nei termini per la presentazione della domanda è possibile porre rimedio a qualsiasi errore, cosa che non può più essere effettuata a termini scaduti.

Molti docenti lamentano la difficoltà per inserire preferenze su scuola, sostenendo che il sistema non lo consente e permette solo di inserire preferenze su comuni.

Uno dei quesiti arrivati in redazione, che sintetizza le problematiche riscontrate dai docenti all’atto di inserimento delle preferenze su Istanze on line, è il seguente:

Ho appena provato ad inserire le preferenze nella domanda di assegnazione provvisoria, ma non mi viene data la possibilità di scegliere le singole scuole di un comune, bensì il comune per intero in forma sintetica. Non è più possibile da quest'anno scegliere le singole scuole?

E’ utile chiarire e ribadire che è sempre possibile inserire preferenze analitiche scegliendo le scuole dove si vorrebbe ottenere il movimento annuale richiesto. Per fare questo è necessario accedere correttamente nella sezione specifica.

Su Istanze online, infatti, nella sezione preferenze, cliccando su “scegli preferenza” si avrà la possibilità di selezionare la tipologia di preferenza che si intende inserire.

Per la scuola primaria e per la secondaria di I grado si hanno le seguenti possibilità di scelta:

Scegli preferenza Plesso

Scegli Centro territoriale

Scegli Comune

Scegli Distretto

Per la scuola dell’infanzia e per la secondaria di II grado si hanno le seguenti possibilità di scelta:

Scegli preferenza Plesso

Scegli Comune

Scegli Distretto

Per indicare le preferenze analitiche su scuola è necessario cliccare su “Scegli preferenze Plesso” e comparirà la lista di tutte le scuole della provincia per il grado di istruzione che si sta richiedendo. Tramite questo elenco si devono selezionare e inserire le scuole una per volta.

I docenti che lamentano l’impossibilità di inserire preferenza su scuole specifiche presumibilmente stanno commettendo l’errore di accedere alla sezione sbagliata, cliccando sull’altra opzione “Scegli Comune” con la quale si potrà visualizzare l’elenco dei comuni della provincia per esprimere preferenza sintetica, ma non l’elenco delle scuole per ciascun comune.

Il docente che intende, quindi esprimere sia preferenze analitiche che sintetiche, dovrà effettuare le sue scelte nelle due sezioni specifiche, con l’importante avvertenza che se per uno specifico comune, oltre che preferenza sintetica si vogliono chiedere specificatamente alcune scuole, è necessario inserire prima le preferenze analitiche sulle scuole e solo dopo la preferenza sintetica sul comune.

Con l’ordine inverso, infatti, il sistema darà messaggio di errore in quanto risulterà inutile l’indicazione delle scuole poichè già comprese nella preferenza sintetica già inserita. In questo modo il docente non potrà dare priorità a quelle specifiche scuole del comune che maggiormente gradirebbe per il movimento annuale. Si sottolinea, quindi, l’importanza dell’ordine di inserimento delle preferenze.

Tutto su utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur