USR Veneto: risolte presto criticità per il sostegno, dal tfa presto 850 docenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’USR Veneto ha pubblicato un comunicato sulla carenza di docenti di sostegno e sull’attenzione che l’Ufficio scolastico ripone nei riguardi del grave problema.

“A fronte di un numero di alunni e di studenti con disabilità frequentanti le 17.710 scuole si sono accolte tutte le richieste, assegnando 3.457 posti aggiuntivi, ad integrazione dei 6.336 posti di sostegno già attribuiti alle scuole in fase di organico di diritto,per un totale di 9.793 per l’anno scolastico 2019/2020”.
La direzione ricorda inoltre che “il numero ancora limitato di docenti in possesso del titolo di specializzazione per le attività di sostegno, registra poi una prima inversione di tendenza: atteso che il numero di posti attivati presso gli Atenei di Padova (500 posti), e di Verona (350 posti), risulta aumentato di complessive 290 unità rispetto al 2017”. La Direzione generale rileva che “le criticità sull’assegnazione dei docenti di sostegno sino ad ora rilevate sono destinate a risolversi in breve tempo”.

circolare

Versione stampabile
anief banner
soloformazione