Usr Toscana sospende stipula contratti docenti e Ata Covid

Stampa

L’Ufficio scolastico regionale (Usr) della Toscana ha chiesto ai dirigenti delle scuole di sospendere la stipula di contratti per nuovi incarichi dei docenti e dei collaboratori scolastici Covid, inclusi i contratti per le sostituzioni del personale assunto proprio con risorse aggiuntive per l’emergenza Coronavirus.

La richiesta, scrive Ansa, sarebbe legata a questioni economiche.

La Flc Cgil Firenze spiega che l’Usr “vuole verificare che non sia stato sforato il budget assegnato dal ministero alla Regione Toscana e poi alle singole scuole per queste assunzioni. Per questo motivo, il direttore generale ha bloccato tutti, si prende tempo per fare queste verifiche e poi speriamo che riprendano le assunzioni al più presto“. La stessa organizzazione sindacale ha poi aggiunto che “alcuni istituti non avevano finito di assumere il personale Covid necessario e ora si sono dovute fermare“. Per il sindacato si tratta di “una doccia fredda che ha il sapore della beffa: è un amaro paradosso vedere che anche un provvedimento fatto dal parlamento per le scuole si sia inceppato in questo modo“.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole