USP di Bari riconosce 3 punti ai corsi di perfezionamento per docenti non laureati della scuola primaria

di Lalla
ipsef

UGL Scuola Bari – Le graduatorie non sono ancora on line ma abbiamo visto con i nostri occhi le definitive e possiamo con orgoglio affermare che ai docenti della scuola primaria della provincia di Bari saranno riconosciuti 3 punti per ciascun corso di perfezionamento, purché di 1500 ore e di 60 cfu.

UGL Scuola Bari – Le graduatorie non sono ancora on line ma abbiamo visto con i nostri occhi le definitive e possiamo con orgoglio affermare che ai docenti della scuola primaria della provincia di Bari saranno riconosciuti 3 punti per ciascun corso di perfezionamento, purché di 1500 ore e di 60 cfu.

Grazie all’azione congiunta di un gruppo di precarie storiche assistite dall’UGL – Scuola di Bari, alla fine l’Amministrazione ha deciso di non decurtare alcun punto a quei docenti diplomati che negli anni passati avevano frequentato corsi post – diploma.

La sentenza del Consiglio di Stato, più volte agitata come spauracchio, in cui si fa riferimento ai c.d. corsi di perfezionamento, parla di corsi post laurea e non di corsi post – diploma: “… Il ricorso non risulta assistito dal fumus boni iuris, in quanto senza il requisito della laurea non può riconoscersi il punteggio per i master universitari o corsi post-universitari” si legge nella sentenza del CdS (cit. sentenza 1875/2010) ragion per cui però senza il requisito della laurea si possono frequentare corsi post – diploma e vedersi riconosciuto il punteggio.

Nessuna decurtazione nell’aggiornamento delle GE, nei confronti dei docenti diplomati che hanno perciò frequentato a pieno titolo i corsi negli anni passati.

Nell’esprimere apprezzamento per la decisione presa dall’amministrazione, volta tra l’altro ad evitare un indesiderato contenzioso, invitiamo tutti i docenti diplomati ai quali non hanno riconosciuto 3 punti per ogni corso di perfezionamento, le cui graduatorie purtroppo sono già diventate definitive, a rivolgersi ad un legale e presentare ricorso. Non è possibile tollerare una discriminazione tra lavoratori dello stesso comparto, i 3 punti vanno riconosciuti a tutti e su tutto il territorio nazionale.

I corsi di perfezionamento vanno valutati anche ai docenti della scuola primaria

Versione stampabile
anief anief
soloformazione