Uso smartphone in classe, Fedeli: da venerdì commissione al lavoro. Esiti saranno comunicati alle scuole

WhatsApp
Telegram

Nei giorni scorsi, abbiamo riferito sull’insediamento al Miur di una commissione con il compito di  “studiare” l’utilizzo di smartphone in classe da parte dei ragazzi a scopi didattici. 

Uso smartphone in classe e video lezioni, da venerdì un gruppo di lavoro ministeriale per studiare come. Cosa ne pensi?

La Fedeli è ritornata sull’argomento nel corso dell’intervista rilascia a Repubblica in data odierna.

Per il Ministro l’uso dello smartphone è finalizzato a facilitare l’apprendimento degli studenti tramite un “media” a loro familiare.

Condizione necessaria per il predetto uso è che gli studenti vengano guidati e seguiti dai docenti, al fine di evitare un uso non consono allo scopo e che si imbattano in fake news e nel cyberbullismo.

I lavori della Commissione dovrebbero concludersi in breve tempo e gli esiti, ha affermato la Fedeli, saranno comunicati alle scuole tramite un’apposita circolare.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito