Uscita da scuola alunni medie, oltre il 60% ritorna a casa da solo. Fenomeno diffuso soprattutto al centro Italia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’uscita da scuola dei ragazzi, soprattutto gli alunni delle scuole secondarie di primo, è al centro del dibattito da quando è stata resa pubblica la sentenza della Cassazione che ha condannato il dirigente e il docente dell’ultima ora per la morte di uno studente al di fuori dell’edificio scolastico, mentre stava per prendere lo scuola-bus.

Studente muore fuori da scuola, condanna per docente e dirigente. Alunni vanno consegnati ai genitori. Testo sentenza

Il Miur, dopo diversi giorni, è intervenuto sulla questione tramite il Ministro Fedeli, il quale ha affermato che le scuole devono rispettare la Legge, per cui gli studenti minorenni vanno consegnati ai genitori o ad un loro delegato al termine delle lezioni.

L’unica soluzione è modificare la legge, azione che sembra sarà intrapresa dal PD, come affermato da Renzi e dalla Malpezzi.

Come suddetto, considerato che i bambini della scuola primaria in genere vengono prelevati all’uscita da scuola dai genitori e che al di sopra dei 14 anni la situazione è diversa sebbene si tratti sempre di minorenni, il problema principale riguarda gli studenti della scuola media, soprattutto quelli residenti in piccoli comuni.

Qual è la vastità del problema? Quanti sono i ragazzi della scuola media che tornano a casa da soli?

La risposta ai summenzionati quesiti è fornita da un’indagine effettuata da Skuola.net.

La web survey ha rivelato che il 63% di circa 300 ragazzi delle classi medie torna sempre o qualche volta a casa da solo dopo la scuola.

Il restante 37 %, invece, afferma che viene ripreso da scuola da un adulto ogni giorno. Sono soprattutto le mamme ad aspettare i figli all’uscita (60%), qualche volta è il papà (21%). E i nonni? Non pervenuti: è solo il 4% ad essere ‘prelevato’ da loro.

Quanto all’ingresso a scuola, i dati sono pressoché simili: solo il 43% viene sempre accompagnato da un adulto, soprattutto la mamma (57%).

In quale parte della Penisola si trovano i ragazzi che all’uscita ritornano a casa da soli?  Nelle regioni del Centro Italia, ove la percentuale di studenti che torna sempre o qualche volta a casa da solo dopo la scuola arriva al 70%. Al Sud, invece, la percentuale scende al 56%.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione