USB. No alla commercializzazione del merito, no all’Invalsi

Di
Stampa

red – Associare merito e premialità è assurdo. Insegnare è il lavoro più bello del mondo e premiare il rapporto con gli studenti è una commercializzazione del nostro merito. Intervista doppia a Barbara Battisti, direttivo esecutivo USB e Patrizia Serafini, coordinatore provinciale USB Roma.

red – Associare merito e premialità è assurdo. Insegnare è il lavoro più bello del mondo e premiare il rapporto con gli studenti è una commercializzazione del nostro merito. Intervista doppia a Barbara Battisti, direttivo esecutivo USB e Patrizia Serafini, coordinatore provinciale USB Roma.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata