Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Usare la tecnologia nell’istruzione e i vantaggi per gli insegnanti: un’UdA per la Secondaria di I grado

Stampa

Che domanda assurda pare essere, a due anni dal massiccio utilizzo della tecnologia, la domanda “Usare la tecnologia nell’istruzione, è utile? è una domanda? E dire che mentre parliamo di tecnologia al servizio dell’istruzione c’è chi tenta di programmare, nella disciplina “Tecnologia”, in una quinta Primaria, ad esempio, i cosiddetti “lavoretti” per la festa dei nonni… Grande decollo, post pandemico, di certa scuola italiana.

Le nuove tecnologie

Applicando le nuove tecnologie, gli insegnanti possono cambiare notevolmente il loro approccio all’insegnamento e il loro approccio alla didattica. Come cambiare e cosa predisporre per vincere la scommessa di una scuola al passo con i tempi e dentro i tempi.

Educare in base alle reali esigenze dei propri studenti

Le competenze e le abilità che gli studenti acquisiranno saranno fondamentali per il loro futuro professionale . Vogliamo anche educare i nostri studenti non solo come studenti, ma anche come persone. Pertanto, è importante trasmettere le migliori pratiche e principi sia nel mondo online che offline.

Raggiungi i loro obiettivi educativi più rapidamente

I canali e gli strumenti digitali consentono di applicare le strategie educative più innovative ed efficaci , facilitando la trasmissione della conoscenza e rendendo più motivante l’intero processo.

Progettare le proprie risorse didattiche

Con gli strumenti digitali, la creazione di risorse educative come infografiche, giochi, video e altro è disponibile per qualsiasi insegnante. Puoi adattare o creare le tue risorse per lavorare sulle competenze trasversali e multidisciplinari che ritieni più importanti.

Migliora le loro capacità di insegnamento digitale

L’utilizzo degli strumenti digitali ci permette di essere sempre aggiornati sull’utilizzo delle ICT e ci aiuta a migliorare la sempre più rilevante competenza didattica digitale.

Sviluppa la loro creatività

Con l’uso delle nuove tecnologie, ogni insegnante può creare i propri contenuti e materiali di supporto, sviluppando il proprio lato più creativo per personalizzare l’apprendimento.

Tecnologia: lo strumento metodologico e la strumentalità pedagogica preferito della comunità educativa

La Tecnologia ha molti vantaggi per l’insegnamento, ed è per questo che migliaia di insegnanti e studenti utilizzano la nostra piattaforma per insegnare e apprendere, comunicare e creare. Serve favorire l’ apprendimento interattivo.

Cosa serve effettivamente?

Servono piattaforme online, con facile accesso da qualsiasi dispositivo e luogo.

Servono modelli e risorse creati appositamente per la comunità educativa.

Servono strumenti molto intuitivi.

È facile creare contenuti digitali interattivi.

Cosa devono fare le scuole

Le scuole devono lavorare in modo collaborativo condividendo risorse e creazioni, includendo in ogni creazione elementi della loro identità, come i colori della scuola, il logo, le immagini…

È necessario vecchi contenuti PowerPoint e rinnovarli, dandogli nuova vita.

Bisogna scegliere metodologie e strategie nuove

Bisogna scegliere metodologie e strategie nuove, consentendo l’innovazione educativa.

Gli studenti devono essere posti nelle condizioni di creare e arricchire i propri contenuti, perché ciò accresce la loro creatività e li aiutano a imparare ad esprimersi.

È necessario, seriamente e concretamente, iniziare a sfruttare le nuove tecnologie.

Capire i cambiamenti e sfruttare le opportunità

La cosa più produttiva è cercare di capire i cambiamenti e sfruttare le opportunità che ci offrono le nuove tecnologie.

Se un gioco di Pokémon ci aiuta a insegnare e imparare i verbi in inglese, sarà meglio che passare ore a memorizzare una pagina, non credi?

I libri non cambieranno mai

Contemporaneamente bisogna avere chiaro che i libri cambieranno nel formato o nella forma, ma non scompariranno mai.

Una unità di apprendimento per la Secondaria di I grado

Una pregevole Unità di Apprendimento è quella predisposta dall’Istituto Comprensivo di Castellamonte e in maniera particolare dai professori Chiara Caterina Berno, Anna Lucia Costa, Piergiorgio Musso. L’obiettivo generale del sistema educativo e formativo italiano è il conseguimento delle competenze delineate nel “Profilo dello studente al termine del I ciclo d’istruzione” e tutte le discipline devono concorrere a creare un percorso finalizzato alla promozione delle competenze disciplinari e trasversali (di Cittadinanza) degli alunni. Pertanto, la programmazione che si declina deve sviluppare i contenuti irrinunciabili della Tecnologia (conoscenze) in relazione agli obiettivi di apprendimento e ai traguardi di competenze da raggiungere al termine del primo ciclo d’istruzione, esplicandosi in Unità di Apprendimento, come si legge nel progetto, brillante, dell’Istituto Comprensivo di Castelmonte diretto magistralmente dal dirigente scolastico Dott.ssa Antonietta Mastrocinque.

Scarica l’Unità di apprendimento

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata