Usare la graduatoria della preselettiva del concorso a DS come provvedimento tampone alle multi – reggenze in Lombardia

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Nel decreto legge sulla scuola in preparazione al Miur, ci potrebbe essere il capitolo sulle reggenze dei ds, in seguito ai ricorsi al concorso, con importanti novità.

GB – Nel decreto legge sulla scuola in preparazione al Miur, ci potrebbe essere il capitolo sulle reggenze dei ds, in seguito ai ricorsi al concorso, con importanti novità.

Queste ultime riguardano in particolare la situazione lombarda, dove, ricordiamo, le prove sono state rimbustate per la ricorrezione, dopo la sentenza del Consiglio di Stato.

Nel decreto infatti potrebbe essere stata inserita la proposta fatta dal ministro Carrozza di usare la graduatoria preselettiva del concorso (unica graduatoria ancora valida ad oggi) per dare gli incarichi almeno per quest’anno scolastico.

Favorevole alla proposta del ministro è il Partito Democratico. Le deputate Maria Coscia e Simona Malpezzi si sono schierate a fianco del ministro nel sempre più difficile compito di dare alle scuole lombarde finalmente i loro presidi, come abbiamo scritto in questo articolo.

Nel frattempo, riguardo al calcolo sui possibili candidati alla reggenza che hanno superato la preselettiva,  alleghiamo la  tabella pubblicata dalla regione Lombardia, che indica il numero di candidati idonei raggruppati in ordine di punteggio.  

Intanto oggi alle 15,30 è cominciato l’ incontro tra Miur e sindacati sui "provvedimenti tampone" relativi all’area V, quella appunto dei dirigenti.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare