Usa, sparatoria in una scuola elementare: killer 18enne uccide 19 bimbi e un insegnante

WhatsApp
Telegram

Una strage di bambini, uccisi a colpi di arma da fuoco sparati da un 18enne in una scuola elementare di Uvalde, la Robb Elementary. Il bilancio delle vittime, aggiornato dal senatore del Texas Roland Gutierrez, parla di 21 morti: 19 bambini e due adulti

Le vittime sono 19 studenti e un insegnante.

La sparatoria è avvenuta alla Robb Elementary di Uvalde, in Texas, intorno alle 13 ora locale. Le motivazioni che hanno spinto il ragazzo ad aprire il fuoco non sono chiare.

Il killer (poi ucciso dalla polizia) è stato identificato in Salvador Ramos, uno studente 18enne della Uvalde High School, così come confermato dal governatore del Texas, Greg Abbott.

Il presidente degli Usa Joe Biden ha parlato di un “atto di violenza senza senso”: “Un altro massacro in una scuola elementare: sappiamo che ci sono genitori che non vedranno più i loro figli. Perdere un figlio è vedersi strappare un pezzo di anima”.

La strage nella scuola elementare di Uvalde è la seconda sparatoria più sanguinosa nella storia d’America in una scuola dopo il massacro di Sandy Hook, dove nel 2012 ci furono 26 morti.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur