Un’ora in più di educazione fisica nella scuola primaria: la novità dal 2023/24 nella provincia di Bolzano

WhatsApp
Telegram

Un’ora in più di ginnastica ogni settimana nelle classi quarte e quinte della scuola primaria e uno specialista che introduca la tematica dell’attenzione al corpo: è questa la novità che sarà attivata a partire dall’anno scolastico 2023/24 da alcune scuole in lingua italiana della Provincia di Bolzano, che ne dà notizia con una nota.

Sport e istruzione marciano insieme sin dai primi anni di scuola per collaborare a formare una società e un Paese migliori – dichiara l’assessore alla scuola e cultura italiana, Giuliano Vettorato – . Ritengo che questa possa essere un’importante ed interessante novità, attesa nel mondo della scuola, che riguarda il benessere psicofisico e lo sviluppo dei nostri bambini. Si tratta di un inserimento che sarà graduale e sperimentale, ma che arricchirà l’offerta formativa, dando l’opportunità a tutti di praticare l’educazione motoria per due ore settimanali per tutto l’anno scolastico. Inoltre, specifico che l’iniziativa è stata attivata solo nelle classi quarte e quinte delle scuole primarie che aderiscono alla sperimentazione, per rispettare proprio l’autonomia scolastica e la singola offerta formativa”.

La sperimentazione, arriva sulla scia di quanto previsto dalla legge 30 dicembre 2021, n. 234, che prevede l’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria, nelle classi quarte e quinte, da parte di docenti forniti di idoneo titolo di studio ed iscritti nelle cdc di “Scienze motorie e sportive nella scuola primaria”.

Per questo – spiega la Provincia – viene aumentato di 34 ore (annuali) a partire dall’anno scolastico 2023/2024, fino all’approvazione delle nuove indicazioni provinciali, il monte ore annuale di insegnamento della disciplina “Corpo, movimento e sport”, per le classi quarte e quinte, limitatamente alle istituzioni scolastiche, individuate con decreto del sovrintendente scolastico, che aderiscono alla sperimentazione, anche parzialmente con alcuni plessi.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur