Uno studente su tre prende lezioni private, materie scientifiche le più cercate

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Lezioni private: numeri in crescita negli ultimi anni. I dati dell’indagine sono stati riportati da Ansa.

Se prima ci si rivolgeva a un prof in privato per porre rimedio a un drastico calo di voti o per difficoltà importanti, oggi al primo segnale i ragazzi prendono lezioni private. Dall’indagine di Skuola.net emerge infatti che uno studente su tre riceve ripetizioni nel dopo scuola.

Il portale ha interpellato oltre 12mila studenti, il 20% di loro ha riferito di prendere lezioni private da settimane, mentre i numeri salgono se si prendono in considerazione i liceali. Le percentuali potrebbero crescere se si pensa che oltre il 40% degli intervistati ha confessato di essere in difficoltà. Solo il 14% dei ragazzi coinvolto nello studio ha detto di potersela cavare da solo.

Le materie su cui gli studenti ricevono più lezioni private sono: matematica, ma anche fisica, chimica e biologia. Per i liceali soprattutto molti menzionano anche il latino e il greco, qualcuno le lingue straniere e l’italiano.

Quasi la metà dei ragazzi si affida a professori con esperienza, una minoranza a neolaureati, altri ancora ad amici e parenti.

Per ciò che riguarda poi il canale tramite cui trovare gli insegnanti per le ripetizioni, la maggior parte tiene conto del passaparola, altri ad annunci online. Sono ormai diffusi e molto ‘frequentati’ i portali online specializzati: tra gli aspetti che convincono di più studenti e genitori vi è il fatto di poter seguire le lezioni online e ‘incontrare’ così il docente.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione