Università, Tuzi (M5S): al via percorso per abolizione numero chiuso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’onorevole Manuel Tuzi (M5S), membro della Commissione Cultura della Camera, è intervenuto sul numero chiuso per l’accesso all’Università, rilanciando quanto già comunicato insieme all’onorevole Gallo (M5S).

Gallo (M5S): al via iter abolizione numero chiuso università

L’onorevole Tuzi ha ribadito la volontà di rivedere il meccanismo del numero chiuso, annunciando che tale revisione sarà avviata la prossima settimana.

Il post

Vogliamo rivedere tutto il sistema d’accesso universitario a numero chiuso. Nel caso di medicina lavoriamo in parallelo all’accesso alla formazione post lauream in MMG e SSM.

La prossima settimana inizia il nostro percorso di revisione del sistema. Come relatore del provvedimento, vi annuncio in tutta sincerità che andremo a toccare con mano un meccanismo che in vita da 20 anni ha creato disuguaglianze, limitazioni al diritto allo studio e alla conoscenza nonché forti speculazioni economiche sul futuro di noi giovani.

Troppi ragazzi rimangono fuori dal sistema di formazione e troppi sono costretti a scappare via dall’Italia.
Il raccordo università/lavoro ha fallito e lo dicono i numeri. Siamo penultimi in Europa per numero di universitari e circa 2 milioni di noi giovani sono scappati dall’Italia negli ultimi 16 anni.
Tutto ciò è INACCETTABILE e per questo lavoreremo sodo per cambiare le cose nel più breve tempo possibile.

In area medica drammatico è stato il fallimento della programmazione che ha infatti visto oltre 16mila candidati all’ultimo SSM per soli 7000 ingressi.
Se non interveniamo subito entro 10 anni mancheranno 14.000 medici di base e oltre 45 mila nei settori della medicina generale.

Sono numeri che parlano di un’emergenza sociale e sanitaria a cui bisogna rapidamente mettere fine.
Cambieremo rotta!
Per la MMG, il Ministro della Salute Giulia Grillo ha già fatto un passo importante passando dai 1100 posti a 4000 posti.

È solo l’inizio ma la strada è quella giusta.
Vogliamo rivoluzionare l’accesso per accorciare i tempi, perché mai come oggi il mondo del lavoro ha estremo bisogno di noi giovani!
Stateci vicini.

Onorevole Gallo (M5S)

Sempre su FB, è intervenuto l’onorevole Gallo (M5S), presidente dalla summenzionata Commissione:

Superare il numero chiuso all’università. E’ l’obiettivo importantissimo e necessario per migliaia di giovani, per la rivoluzione culturale, per la crescita del Paese. Sono le prime riforme del cambiamento che la forza propulsiva della commisione cultura sta promuovendo rompendo gli schemi del passato e facendosi trainante nel cambiamento.

Versione stampabile
anief
soloformazione