Università milanesi sospendono Erasmus con atenei della Repubblica Popolare

Stampa

Gli atenei di Milano hanno interrotto gli erasmus attivati con quelli della Repubblica Popolare.

Gli scambi – stando a quanto si legge sul Corriere.it – sono stati sospesi e non c’è ancora una previsione esatta di una loro ripresa. E’ probabile che si possa saltare all’anno accademico successivo.

La decisione fa parte del piano di prevenzione che impedisce di procedere ai progetti di mobilità internazionale. Venerdì il Consiglio dei ministri ha deliberato il blocco dei voli con la Provincia dove è nato il focolaio del Coronavirus.

L’Università Bocconi ha detto: “Abbiamo detto a chiunque aveva in programma uno scambio di studio o lavoro in Cina di sospenderlo”.

L’ateneo ha rassicurato gli studenti che l’interruzione del progetto di scambio non avrà ripercussioni sulla loro carriera universitaria. Nessun problema sotto questo aspetto anche per i 60 studenti che sono già in Cina nel caso dovessero posticipare il loro rientro anche se al momento non si registrano situazioni di questo genere.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì