Università, Manfredi: “Monitoriamo situazione sui contagi ogni giorno, ma per adesso dati rassicuranti”

Stampa

“La nostra idea è di continuare con la didattica frontale, laddove si verifichino dei casi di contagio, allora per quello specifico insegnamento quella specifica aula non viene utilizzata e per un periodo si passa alla didattica a distanza”.

Lo ha detto a Progress, su Sky TG24, il ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi.

“Monitoriamo ogni giorno quello che avviene nelle università e fino ad adesso abbiamo avuto dei casi in numeri molto limitati, gli unici cluster, dove abbiamo dei contagi che si possono contare in qualche decina, sono avvenuti per attività extra universitarie, come ad esempio delle feste fatte dagli studenti. Il modello molto flessibile – ha spiegato Manfredi – consente in tempo reale di passare da una situazione di didattica in presenza a una situazione di didattica a distanza”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia