Università, il consiglio di Feltri agli studenti: “Milano è carissima, se nelle vostre città ci sono università decenti, fermatevi lì”

WhatsApp
Telegram

L’approccio alla scelta dell’università è un tema delicato e fondamentale nel percorso di un giovane. Nell’ultimo episodio del suo nuovo podcast, V per Vittorio, Vittorio Feltri getta un’ombra di dubbio sulle prospettive dei futuri studenti di medicina in Italia.

“Il numero chiuso, gli esami difficilissimi, i guadagni scarsi dopo la laurea”, cita Feltri, suggerendo ai giovani di pensare attentamente prima di scegliere il campo della medicina.

Feltri mette in discussione non solo la scelta della carriera, ma anche la città in cui si studia. Parlando di Milano, città nota per i suoi costi di vita elevati, avverte i futuri studenti: “Attenzione: non è facile vivere qui”. I prezzi delle case, la vita quotidiana – tutto viene determinato dal mercato. Feltri stesso e la sua famiglia sono stati pendolari, una realtà per molti studenti italiani.

Il consiglio di Feltri è di considerare le opzioni locali se offrono opportunità universitarie di qualità. “Se nelle vostre città ci sono università decenti, fermatevi lì,” consiglia.

Il discorso del giornalista non è mirato a scoraggiare, ma a far riflettere. Studiare all’università, secondo Feltri, non è una formula magica per diventare ricchi. Tuttavia, “crea la possibilità per diventarlo”, afferma. Il successo non è garantito, ma un’educazione universitaria può offrire gli strumenti necessari per cercarlo.

Il punto chiave del messaggio di Feltri è la necessità di un’analisi accurata e realistica delle scelte di istruzione superiore. Il mondo universitario può essere difficile e competitivo, e un approccio ponderato e consapevole può fare la differenza nel percorso di un giovane.

WhatsApp
Telegram

Gioca d’anticipo, aumentando il tuo punteggio in graduatoria grazie a E-SOFIA