Università, Fratoianni (SI): riserve CdS su nomina governativa 500 professori

di redazione
ipsef

Comunicato Sinistra Italiana – Alla fine neanche il Consiglio di Stato e’ convinto della geniale idea di nominare, di fatto per “via governativa” 500 docenti universitari.

Così Nicola Fratoianni dell’esecutivo nazionale di Sinistra Italiana all’indomani del parere del Consiglio di Stato sul provvedimento dell’esecutivo, contestato dal mondo universitario.

Il parere di ieri e’ chiaro – prosegue l’esponente della Sinistra – ci sono riserve, peraltro prevedibili, su un atto del governo senza precedenti: la politica o il governo dovrebbero fare un passo indietro quando si parla di liberta’ di insegnamento e di autonomia universitaria.

Sarebbe di buon senso ritirare questo provvedimento che non fa bene all’universita’ italiana, che ha bisogno di ben altro, ma non ci illudiamo.

Sappia pero’ il governo che in Parlamento trovera’ un’opposizione ferma e decisa – conclude Fratoianni – quell’opposizione ampiamente presente negli atenei italiani.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione