Università e Ricerca, M5S: presentata mozione per istituzione Giornata del Merito

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato M5S – “Insieme al viceministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Lorenzo Fioramonti ho depositato una mozione per istituire la Giornata del Merito, proprio quello che è stato tradito da quanto sembra emergere dalle recenti inchieste sul sistema clientelare alla base delle procedure concorsuali di accesso alle cattedre degli atenei italiani. Merito che troppo spesso non è stato valorizzato ai nostri giovani talenti, tristemente costretti a lasciare il nostro Paese in cerca del giusto riconoscimento. Le Università e i gli enti di Ricerca devono tornare trasparenti e meritocratici, soprattutto nei criteri di assunzione”.

Così in una nota il portavoce del MoVimento 5 Stelle, Alessandro Melicchio, membro della commissione Cultura alla Camera dei Deputati.

“Abbiamo quindi pensato fosse doveroso istituire una Giornata nazionale del Merito, che vogliamo si tenga il 18 gennaio di ogni anno, data di nascita di Norman Zarcone, brillante ricercatore palermitano morto suicida 8 anni fa in segno estremo di protesta contro un sistema universitario che non riconosceva il suo valore”.

“Vogliamo che tragedie come quella di Norman non avvengano mai più”, prosegue Melicchio. “Siamo al lavoro per mettere in campo una riforma trasversale che abbia al centro il merito e la dignità del lavoro, due principi che devono sempre procedere di pari passo, perché non si può pensare di premiare i ricercatori meritevoli lasciandoli poi in condizioni di lavoro precarie. In Italia abbiamo tanti talenti che all’estero ci invidiano, ma che troppo spesso vivono anni di sconforto, attraversano lunghi periodi di stallo lavorativo, pressione psicologica e preoccupazione costante. La precarietà va combattuta con i fatti, con le risposte concrete che il MoVimento 5 Stelle sta mettendo in campo”, conclude il deputato del MoVimento 5 Stelle.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione