Università, Centemero (FI): poche donne nelle aree scientifiche. Investire su STEM sin dalla scuola primaria

WhatsApp
Telegram

“Nelle università italiane continua a registrarsi una scarsa presenza delle studentesse nelle aree scientifiche, in particolare in ingegneria e nelle tecnologie, e la minor presenza delle donne in posizioni di decision making. A confermarlo oggi c’è anche un’inchiesta del Corriere della Sera”.

Lo dichiara la deputata di Forza Italia, Elena Centemero, presidente della Commissione Equality and Non discrimination del Consiglio d’Europa.

“Per superare queste criticità è indispensabile un investimento nelle Stem fin dalla scuola primaria puntando su una progettualità forte e sulla formazione dei docenti. In secondo luogo servono un intervento culturale sulla parità tra donne e uomini e piani di valorizzazione dei talenti femminili nelle organizzazioni e maggiore trasparenza”, conclude.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro