Università. Abilitazione nazionale, Centemero (FI): meccanismo va bene, intervenire su chiamata discrezionale

Stampa

Così come è concepita oggi, l’abilitazione nazionale per i docenti universitari è un meccanismo adeguato. Ciò su cui si deve intervenire è, piuttosto, la procedura a valle dell’abilitazione, ossia quella di chiamata che è a discrezione delle università e regolata dagli atenei stessi”.

Lo dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia Elena Centemero.

“L’Anac sta lavorando in questa direzione e auspichiamo che si arrivi ad una modifica di tale procedura, magari utilizzando lo stesso metodo del sorteggio dei membri delle commissioni già previsto per l’abilitazione nazionale dalla riforma Gelmini”, conclude.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur