Università. Visita Renzi USA, M5S: ricercatori italiani negli Stati Uniti simbolo del fallimento italiano

M5S – “Il premier Renzi va negli Usa, visita i centri di ricerca statunitensi pieni di studiosi italiani e, senza ritegno, fa pure retorica sulle eccellenze nostrane. Quei luoghi, caro presidente del Consiglio, rappresentano il fallimento cocente della ricerca italiana”.  Lo denunciano i deputati M5S della commissioni Cultura di camera e Senato.

M5S – “Il premier Renzi va negli Usa, visita i centri di ricerca statunitensi pieni di studiosi italiani e, senza ritegno, fa pure retorica sulle eccellenze nostrane. Quei luoghi, caro presidente del Consiglio, rappresentano il fallimento cocente della ricerca italiana”.  Lo denunciano i deputati M5S della commissioni Cultura di camera e Senato.

“Se i nostri ricercatori sono all'estero, e se i ricercatori degli altri Paesi non vengono qui, è perché l'Italia è ultima per investimenti pubblici e privati in ricerca, ultimo per investimenti in istruzione, compresa l'università, e non ha neanche un piano nazionale della ricerca, che attendiamo da anni”, insiste il M5S Camera.

“La visita di Renzi, ieri, al centro di astrofisica di Batavia è una mortificante presa di coscienza del fallimento dei governi italiani. E dello stesso governo attuale. Il presidente del Consiglio, con la complicità dei soliti giornaloni, ha ribaltato la realtà – chiudono i deputati M5S – presentando come un vanto quella che è una sconfitta gravissima per l'Italia”. 

ROMA, 31 marzo 2016
Area Comunicazione M5S Camera dei deputati
Mail: [email protected]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia