Undicenne prende brutti voti a scuola e scappa di casa

Stampa

Una storia a lieto fine per un 11enne di Terni: scappa di casa perché prende brutti voti a scuola. Ritrovato poco dopo dagli agenti della Polizia.

Ha preso il treno per raggiungere la Capitale, poi è stato trovato dalla Polizia girovagare solo in via Veneto. Gli agenti, come riferisce Il Messaggero, hanno notato il giovane con l’aria smarrita e si sono quindi avvicinati.

L’undicenne ha perciò spiegato perché si trovasse lì: si era allontanato da casa volontariamente per i brutti voti presi a scuola. Gli agenti hanno quindi contattato la Questura di Roma che ha confermato la presenza di una denuncia di scomparsa a carico del giovane studente. L’undicenne è stato poi riportato a Terni e riaffidato al genitore che nel frattempo era stato avvertito del ritrovamento.

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti