Una stanza in affitto costa troppo, studente universitario fa pendolare in aereo: “Una delle cose più folli della mia vita, ma risparmio 15mila dollari e non ho perso mai una lezione”

WhatsApp
Telegram

L’impennata degli affitti nelle città universitarie è una problematica internazionale. In California, la San Francisco Bay Area si scontra con un’emergenza abitativa senza precedenti. Qui, la mancanza di alloggi abbordabili ha creato un insostenibile aumento dei prezzi degli affitti, spingendo persino gli studenti a ricercare soluzioni innovative.

Uno studente dell’Università di Berkeley, conosciuto solo come Bill, ha trovato una soluzione alternativa per eludere il costo esorbitante degli affitti locali: ha deciso di volare da Los Angeles per frequentare le lezioni. Incredibilmente, questa strategia si è rivelata economicamente vantaggiosa.

Bill ha stimato che un affitto vicino al campus universitario gli sarebbe costato almeno 19.200 dollari all’anno, senza includere le utenze. Al contrario, ha scoperto che volando da e per Los Angeles dal 2022 al 2023 ha speso solo 5.592,66 dollari per 238 voli, sfruttando le miglia accumulate con Alaska e Southwest Airlines.

Il programma quotidiano di Bill era impegnativo. La sveglia suonava alle 3.30 per prendere un volo alle 6, un treno alle 8.30, e arrivare a Berkeley in tempo per le lezioni delle 10. In giorni particolarmente intensi, doveva prendere il volo delle 5.30 per raggiungere Oakland, per poi tornare a Los Angeles la sera.

Nonostante la sfida, Bill è riuscito a gestire questa routine straordinaria, descrivendo l’esperienza come un “viaggio incredibile” più che un pendolarismo di lavoro.

Al termine dell’esperienza, Bill ha dichiarato: “Questa è probabilmente una delle cose più folli che abbia fatto nella mia vita, e sono davvero felice di esserci riuscito senza aver perso nessuna lezione.” In futuro, mira a lavorare in una compagnia aerea – una scelta di carriera che sembra del tutto appropriata.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA