Una patente per i social, l’idea della scrittrice Gamberale: “Ho scritto a Meloni su questo. Bisognerebbe formare tutti per arginare l’indifferenza”

WhatsApp
Telegram

“Belle le varie tracce ma io non avrei avuto dubbi: avrei scritto sugli Indifferenti di Moravia”. Lo dice all’ANSA la scrittrice Chiara Gamberale.

Trovo che in questi tempi dominati dai social l’essere indifferente sia un male correlato, i personaggi di Moravia sono totalmente attuali. Sarebbe molto importante che riuscissimo come società a capire la differenza tra reale e social: l’indifferenza è il distacco da quello che pulsa”.

Sono molto preoccupata di questo, ho anche mandato una mail a ‘Scrivi a Giorgia’ chiedendo alla Meloni l’opportunità di una patente per i social, senza aver avuto risposta”, prosegue.

Trovo – aggiunge – che bisognerebbe fare qualcosa per formare i giovani, ma anche tutti noi ad usarli per capire e arginare l’indifferenza“.

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto