Un tablet ad ogni docente e comunicazioni entro le 17, no festivi. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Libero Tassella – Basta con avvisi via email e Whatsapp con telefonate fuori orario di servizio a tutte le ore, fino a tarda sera, anche di sabato sera o di domenica.

Nella scuola si applichi il diritto alla disconnessione sancito dall’ultimo contratto 2018 art 22..

Dalle scuole arrivano lamentele, si nega tale diritto per gestioni autoritarie delle scuole e del personale docente , a volte si tratta solo di cattiva educazione e mancanza di buon senso. Il diritto contrattuale a 7 mesi dalla firma é restato ancora sulla carta purtroppo. Ecco che diventa urgente disciplinare tale diritto contrattuale al tavolo contrattuale d’istituto dopo un’asseblea sidacale indetta dalle RSU.

Qualche suggerimeto:

1) La dotazione di un tablet in comodato d’uso.

2) Counicazioni normalmene in orario di servizio.

3) Definizione dei tempi e dei limiti alla connessione e alla disconnessione. Limite delle ore 17.
4) Diritto alla disconnessione la domenica i prefestivi, i festivi, i giorni di interruzione di attività didattiche.

Versione stampabile
anief
soloformazione